Itinerario 2018

La Magnalonga del Lago

La VI Magnalonga Dorgalese

L'oasi del Cedrino
La VI edizione della Magnalonga dorgalese si svolgerà intorno all oasi del Cedrino. Verranno attraversate entrambe le sponde. Infatti la grande novità, assoluta per una Magnalonga, sarà l'integrazione del percorso a piedi con un breve attraversamento acquatico tramite imbarcazioni. Cio' ci permetterà di raggiungere la riva meno battuta del Cedrino dove vi aspettano sorprese culinarie e naturalistiche impagabili.

Parcheggio e avvicinamento alla partenza

Una volta giunti con la macchina al bivio tra la SP38 e la SP46 e dopo aver parcheggiato, comincerà il breve tragitto di "riscaldamento" che vi condurrà alla PARTENZA vera e propria della VI Magnalonga.
Come arrivare foto
Avvicinamento Magnalogna 2018 dorgali

Le tappe al dettaglio

Clicca sulla mappa e poi sulle tappe per scoprire i menù e i tempi di percorrenza.
    • Partenza

      Partenza

      "Chi ben comincia si è tenuto a digiuno"

      LOCATION
      La partenza della 6° Magnalonga Dorgalese è prevista dall'agriturismo "Su Cuile" dove ci sarà la registrazione degli ospiti e il ritiro del sacchetto e calice Magnalonga.
      Si parte dunque per una camminata di 9000 metri che ci porterà a conoscere le sponde del Cedrino

      MENU
      Caffè e Bistoccu d'ou.
    • 1° Tappa

      1° Tappa

      Acquipasti e antitrini

      LOCATION
      La prima tappa ci condurrà ad un vasto pianoro ricco d'acqua e di biodiversità di flora e fauna tra cui tante gallinelle d'acqua e germani reali. Potremo assaporare gli affettati, le olive e le salsicce prodotti a Dorgali

      MENU
      Antipasti del territorio
    • 2° Tappa

      2° Tappa

      E = FP² - F=Frittelle | P=Pecora

      LOCATION
      La seconda tappa è prevista a S'Ulumu, fiorente azienda agricola dorgalese 100% bio dove si inizierà a fare sul serio con arrosticini di pecora accompagnati da frittelle di zucchine.

      MENU
      Arrosticini di pecora e frittelle di zucchine
    • 3° Tappa

      3° Tappa

      Archeoappetizer

      LOCATION
      La quarta tappa ci condurrà alle porte di casa Nieddu dove ci attende un classico degli aperitivi dorgalesi, "Sa frue e tammatta". Il percorso di avvicinamento tra la 2° e la 3° tappa ci porterà a visitare un bellissimo nuraghe ed una fonte sacra. La vallata del Cedrino inizierà a stagliarsi dinanzi ai nostri occhi da qui in poi con panorami sempre diversi.

      MENU
      Frue e tammatta
    • 4° Tappa

      4° Tappa

      Il raviolo orografico sinistro

      LOCATION
      Fumanti ravioli al sugo alla dorgalese ci aspettano all'agriturismo Canales dove ci si preparerà ad abbandonare la sponda orografica sinistra con l'imbarco dal nostro "Puerto Escondido". L'attraversamento verrà eseguito in sicurezza con imbarcazioni apposite per il trasporto fluviale, una novità assoluta per il circuito Magnalonga.

      MENU
      Ravioli al sugo alla dorgalese
    • 5° Tappa

      5° Tappa

      Il sacro e l'arrosto

      LOCATION
      L'imbarco a "Puerto Escondido" ci porterà ad attraversare il Cedrino fino a "Puerto PantaLeone" e alla bellissima chiesa campestre di "Santu Pantaleo" dove mischieremo il sacro al profano peccando di gola e assaporando l'arrosto di agnello e vitello, sapientemente cucinato per noi dai volontari della Magnalonga

      MENU
      Agnellone e vitello arrosto
    • 6° Tappa

      6° Tappa

      Formaggi a Sos Anzelos

      LOCATION
      Rimpinzati dalle carni potremo digerire la portata principale con una passeggiata in leggera salita che ci condurrà al pianoro dove domina dal 1600 la chiesa campestre de "Sos Anzelos" con le sue "cumbessias" (gli alloggi usati dai pellegrini) dove ci aspetta un nuovo "rifornimento proteico" con una selezione di formaggi dorgalesi

      MENU
      Selezione di formaggi
    • 7° Tappa

      7° Tappa

      Il navigar m'è dolce in questo fiume

      LOCATION
      Rimessi in moto, stanchi ma soddisfatti ci prepareremo a raggiungere la settima tappa a "Casa Mulas" dove ci aspetta il primo dessert. Per farlo dovremmo attraversare nuovamente il Cedrino da "Puerto Los Angeles" da dove saluteremo la sponda destra del fiume

      MENU
      Mousse artiginale alla fragola
    • 8° Tappa

      8° Tappa

      Arrivedolci

      LOCATION
      Battute finali della Magnalonga con l'ottava tappa che ci ricondurrà all'agriturismo "Su Cuile" dove ci saluteremo accompagnati da caffè, digestivo e dolci tipici dorgalesi.

      MENU
      Caffè, dolci tipici dorgalesi e digestivi
    • Partenza

      Partenza

      "Chi ben comincia si è tenuto a digiuno"

      LOCATION
      La partenza della 6° Magnalonga Dorgalese è prevista dall'agriturismo "Su Cuile" dove ci sarà la registrazione degli ospiti e il ritiro del sacchetto e calice Magnalonga.
      Si parte dunque per una camminata di 9000 metri che ci porterà a conoscere le sponde del Cedrino

      MENU
      Caffè e Bistoccu d'ou.
      1° Tappa

      1° Tappa

      Acquipasti e antitrini

      LOCATION
      La prima tappa ci condurrà ad un vasto pianoro ricco d'acqua e di biodiversità di flora e fauna tra cui tante gallinelle d'acqua e germani reali. Potremo assaporare gli affettati, le olive e le salsicce prodotti a Dorgali

      MENU
      Antipasti del territorio
      2° Tappa

      2° Tappa

      E = FP² - F=Frittelle | P=Pecora

      LOCATION
      La seconda tappa è prevista a S'Ulumu, fiorente azienda agricola dorgalese 100% bio dove si inizierà a fare sul serio con arrosticini di pecora accompagnati da frittelle di zucchine.

      MENU
      Arrosticini di pecora e frittelle di zucchine
      3° Tappa

      3° Tappa

      Archeoappetizer

      LOCATION
      La quarta tappa ci condurrà alle porte di casa Nieddu dove ci attende un classico degli aperitivi dorgalesi, "Sa frue e tammatta". Il percorso di avvicinamento tra la 2° e la 3° tappa ci porterà a visitare un bellissimo nuraghe ed una fonte sacra. La vallata del Cedrino inizierà a stagliarsi dinanzi ai nostri occhi da qui in poi con panorami sempre diversi.

      MENU
      Frue e tammatta
      4° Tappa

      4° Tappa

      Il raviolo orografico sinistro

      LOCATION
      Fumanti ravioli al sugo alla dorgalese ci aspettano all'agriturismo Canales dove ci si preparerà ad abbandonare la sponda orografica sinistra con l'imbarco dal nostro "Puerto Escondido". L'attraversamento verrà eseguito in sicurezza con imbarcazioni apposite per il trasporto fluviale, una novità assoluta per il circuito Magnalonga.

      MENU
      Ravioli al sugo alla dorgalese
      5° Tappa

      5° Tappa

      Il sacro e l'arrosto

      LOCATION
      L'imbarco a "Puerto Escondido" ci porterà ad attraversare il Cedrino fino a "Puerto PantaLeone" e alla bellissima chiesa campestre di "Santu Pantaleo" dove mischieremo il sacro al profano peccando di gola e assaporando l'arrosto di agnello e vitello, sapientemente cucinato per noi dai volontari della Magnalonga

      MENU
      Agnellone e vitello arrosto
      6° Tappa

      6° Tappa

      Formaggi a Sos Anzelos

      LOCATION
      Rimpinzati dalle carni potremo digerire la portata principale con una passeggiata in leggera salita che ci condurrà al pianoro dove domina dal 1600 la chiesa campestre de "Sos Anzelos" con le sue "cumbessias" (gli alloggi usati dai pellegrini) dove ci aspetta un nuovo "rifornimento proteico" con una selezione di formaggi dorgalesi

      MENU
      Selezione di formaggi
      7° Tappa

      7° Tappa

      Il navigar m'è dolce in questo fiume

      LOCATION
      Rimessi in moto, stanchi ma soddisfatti ci prepareremo a raggiungere la settima tappa a "Casa Mulas" dove ci aspetta il primo dessert. Per farlo dovremmo attraversare nuovamente il Cedrino da "Puerto Los Angeles" da dove saluteremo la sponda destra del fiume

      MENU
      Mousse artiginale alla fragola
      Arrivo

      Arrivo

      Arrivedolci

      LOCATION
      Battute finali della Magnalonga con l'ottava tappa che ci ricondurrà all'agriturismo "Su Cuile" dove ci saluteremo accompagnati da caffè, digestivo e dolci tipici dorgalesi.

      MENU
      Caffè, dolci tipici dorgalesi e digestivi


    Per la migliore riuscita della manifestazione il numero dei partecipanti è limitato! Cosa aspetti?

    Regolamento Magnalonga 2018


    La Magnalonga 2018 segue quest’anno un percorso ad anello, ci sarà quindi il rientro al punto di partenza adiacente ai parcheggi delle auto.

    Al punto di partenza (info point) si consegna la ricevuta del pagamento effettuato. (si puo' mostrare anche tramite smartphone)
    Viene poi consegnato ad ognuno dei partecipanti il bicchiere della Magnalonga, il saccottino ed il pass per la degustazione dei piatti e dei vini in ogni tappa. All’arrivo, oltre al caffè e al digestivo ci sono solitamente intrattenimenti musicali, balli tradizionali ed esposizioni di prodotti di artigianato e del comparto agroalimentare.

    - La manifestazione si tiene con qualsiasi condizione metereologica ; il percorso di 9000 mt. circa, interamente in campagna,  si percorre soltanto a piedi e si consiglia un’adeguata attrezzatura sia per il sole che per la pioggia, l'uso di scarpe comode o scarponcini da trekking.

    - Il 1° gruppo parte alle ore 08,00 e a distanza di 30 minuti partono i gruppi successivi. L'arrivo dei partecipanti di un gruppo deve avvenire almeno mezz'ora in anticipo rispetto l'orario di partenza in modo da dare modo agli organizzatori di consegnare i calici e vidimare i biglietti

    - Il comitato organizzativo della Magnalonga declina ogni responsabilità civile e penale per danni a persone e cose prima, durante e dopo la manifestazione ; con l’iscrizione ogni partecipante si assume la propria responsabilità sulla propria idoneità fisica, materiale e dei minori accompagnati.

    - In più punti del percorso è presente personale sanitario specializzato per le emergenze.

    - La cancellazione della prenotazione ed il rimborso totale sono consentiti se effettuati entro il 23 Aprile

    - Ogni partecipante è tenuto al più assoluto rispetto dell’ambiente e sul percorso si trovano indicazioni per la raccolta differenziata.

    Clicca e scopri i dettagli della scorsa Magnalonga

    Le tappe al dettaglio

    Clicca sulla mappa e poi sulle tappe per scoprire i menù e i tempi di percorrenza.
    Presto in dettaglio tutte le tappe della nuova Magnalonga
      • Partenza e Arrivo

        Partenza e Arrivo

        LOCATION
        La partenza della 5° Magnalonga Dorgalese è prevista dalla chiesa di "Bonucamminu" dove ci sarà la registrazione degli ospiti e il ritiro del sacchetto e calice Magnalonga.
        Si parte dunque per una camminata di 9000 metri che ci porterà nel cuore di Oddoene.
        MENU

        PARTENZA: Caffè e Bistoccu d'ou.
        ARRIVO: Caffè e digestivo
      • 1° Tappa

        1° Tappa

        Partire.. "leggeri"

        LOCATION
        La prima tappa ci condurrà alla vigna Secci (Cantina Dorgali) dopo aver percorso 750 metri.

        MENU
        Aperitivo salato con tartine di zurrette aromatizzate alle erbe e tamata e frue
      • 2° Tappa

        2° Tappa

        Salumi.. a Finiodda

        LOCATION
        La seconda tappa è prevista alla Vigna Fancello (Cantina Dorgali) e il percorso si snoda lungo S'Atta e Finiodda

        MENU
        Antipasto di salumi misti locali, olive, tartine con formaggio piccante dorgalese
      • 3° Tappa

        3° Tappa

        L'ultimo appetizer

        LOCATION
        Dopo 1140 metri si arriva alla vigna Sotgia.

        MENU
        Gheladina con nodino di formaggio e ricotta mustia affumicata
      • 4° Tappa

        4° Tappa

        Vicus Viniolae

        LOCATION
        Più impegnativo in termini di tempo, il cammino che ci porta alla quarta tappa. Un trekking di 1400 metri ci condurrà al villaggio nuragico de "Sos Mucarzos"

        MENU
        Favette con ricotta del vicus viniolae
      • 5° Tappa

        5° Tappa

        Avanti col primo

        LOCATION
        2000 metri separano la quarta tappa dalla quinta. La meta è stavolta la vigna Pittalis, produttrice del vino Atha Ruia.

        MENU
        Macarrones con sugo di carni montane
      • 6° Tappa

        6° Tappa

        "Su porcheddu" che sapeva volare

        LOCATION
        Dopo i primi piatti, 750 metri ci separano dai secondi e dall'agriturismo Oddoene, la nostra sesta tappa.

        MENU
        Porcetto alla brace
      • 7° Tappa

        7° Tappa

        Il fritto e l'arrosto

        LOCATION
        La settima tappa dista 850 metri dalla precedente e prevede una visita alla vigna Mele, produttrice del Kidera.

        MENU
        Tipuleddas de cucurica chin sartizzu arrostu
      • 8° Tappa

        8° Tappa

        Per chi ne avesse ancora

        LOCATION
        Battute finali della Magnalonga con l'ottava tappa, situata all'interno della Vigna Berritta, produttrice del Turcalesu raggiungibile dopo 850 metri di cammino

        MENU
        Bastoncini di Formaggi misti del territorio
      • 9° Tappa

        9° Tappa

        Un "dolce" ritorno

        LOCATION
        Gli ultimi 600 metri di cammino ci porteranno alla vigna Bacchitta (Cantina Dorgali), tappa finale della V° Magnalonga Dorgalese.

        MENU
        Dolce


    Per la migliore riuscita della manifestazione il numero dei partecipanti è limitato! Cosa aspetti?

    La V° Magnalonga Dorgalese

    Viniolis ed Oddoene
    Indicata nell'Itinerario di Antonino Augusto lungo la via orientale, a 12 miglia da Fanum Carisi e a 18 miglia da Sulci, la stazione romana di Viniolis sorgeva in quello che è oggi il territorio di Dorgali.

    In totale assenza di tracce murarie o altri riferimenti riconducibili alla presenza romana nel territorio, storici e archeologi, concordano nel collocare questa stazione, con comprensibile margine di approssimazione, nelle campagne ai margini dell'abitato di Dorgali.
    In particolare Antonio Taramelli, che in questi territori condusse nel 1933 una campagna di scavo, ritenne di poter identificare Viniolis “come una testa di linea di vie trasversali”, il punto di incrocio fra la via costiera che collegava i porti di Caralis e Olbia e un'altra via aperta dai romani in direzione delle regioni dell'interno.

    Resti significativi di lastricato di fattura romana di due differenti vie emergono in buono stato di conservazione nelle campagne a poca distanza dal centro abitato: la prima, identificabile con la citata via orientale, si sviluppa in direzione sud; la seconda, orientata invece verso il fiume Cedrino, prosegue in direzione ovest. L'ipotesi del Taramelli, pur in assenza di un individuabile punto di incrocio, appare in ogni caso la più attendibile e troverebbe ulteriore conferma nelle distanze indicate nell'itinerario.

    Appare del tutto naturale collegare il nome Viniolis a un luogo nel quale la coltivazione della vite era attività rilevante. Questo confermerebbe che la produzione vinicola in questi territori è di tradizione molto antica.
    oddene

    Info e Regolamento Magnalonga 2017


    A differenza delle precedente manifestazione, la Magnalonga 2017 segue quest’anno un percorso ad anello, ci sarà quindi il rientro al punto di partenza adiacente ai parcheggi delle auto.

    Nel Piazzale della Chiesa di BuonCammino (punto di partenza) , all’info point, si consegna la ricevuta del pagamento effettuato.
    Viene poi consegnato ad ognuno dei partecipanti il bicchiere della Magnalonga, il saccottino ed il pass per la degustazione dei piatti e dei vini in ogni tappa. All’arrivo, oltre al caffè e al digestivo ci saranno intrattenimenti musicali, balli tradizionali ed esposizioni di prodotti di artigianato e del comparto agroalimentare.

    - La manifestazione si tiene con qualsiasi condizione metereologica ; il percorso di 9000 mt. circa, interamente in campagna,  si percorre soltanto a piedi e si consiglia un’adeguata attrezzatura sia per il sole che per la pioggia, l'uso di scarpe comode o scarponcini da trekking.

    - Il 1° gruppo parte alle ore 08,00 e a distanza di 30 minuti partono i gruppi successivi. L'arrivo dei partecipanti di un gruppo deve avvenire almeno mezz'ora in anticipo rispetto l'orario di partenza in modo da dare modo agli organizzatori di consegnare i calici e vidimare i biglietti

    - Il comitato organizzativo della Magnalonga declina ogni responsabilità civile e penale per danni a persone e cose prima, durante e dopo la manifestazione ; con l’iscrizione ogni partecipante si assume la propria responsabilità sulla propria idoneità fisica, materiale e dei minori accompagnati.

    - In più punti del percorso è presente personale sanitario specializzato per le emergenze.

    - La cancellazione della prenotazione ed il rimborso totale sono consentiti se effettuati entro il 23 Aprile

    - Ogni partecipante è tenuto al più assoluto rispetto dell’ambiente e sul percorso si trovano indicazioni per la raccolta differenziata.

    Come arrivare

      • - Dalla strada Statale 125, all'ingresso del paese, svoltate a destra per il viale J.F.Kennedy.
      • - Proseguite per poco più di un km sulla via principale e superate la rotonda

        - Dalla circonvallazione svoltate sulla destra per via Bachelet
      • - Seguite la cartellonistica stradale "per la Magnalonga" sulla Via per Oddoene fino a raggiungere la chiesa di "Bonucamminu", punto di partenza della passeggiata

    Indicazioni Google

    "Sa Die de sa Sardigna" e il "1° Maggio"
    Il lungo ponte primaverile

    Approfitta del lungo ponte per scoprire Dorgali e Cala Gonone. Visita Cala Luna e il Golfo di Orosei, la gola di Gorroppu o il villaggio di Tiscali. Lasciati sorprendere dalle bellezze del nostro territorio.

    Domande e Risposte

    Che cos'è la Magnalonga?

    La Magnalonga è una passeggiata enogastronomica di 9 km che si svolge tra le mulattiere e i sentieri del territorio Dorgalese. I partecipanti si muovono in gruppi tra le varie tappe dove sono previste degustazioni enologiche e gastronomiche.
    La Magnalonga Dorgalese è organizzata dall'Associazione Volo Sportivo Dorgali

    Cosa include il biglietto?

    Il biglietto per la Magnalonga include il servizio di accompagnamento da parte di uno dei nostri "responsabili di gruppo" che vi illustrerà il percorso e sarà a vostra disposizione in caso di qualsiasi esigenza. Inoltre, alla partenza, riceverete il nostro sacchetto con calice da degustazione personalizzato, con cui potrete assaggiare i nostri vini da accompagnare alle pietanze che caratterizzano ogni tappa.

    Si... ma quanto costa?

    Il costo per partecipare alla Magnalonga è di 32 € per gli adulti e di 16 € per i bambini dai 6 ai 12 anni. I bimbi fino a 5 anni sono nostri ospiti.

    Posso scegliere l'orario di partenza?

    I partecipanti della Magnalonga sono divisi in gruppi che partono dalla chiesa di "Bonucamminu" ogni 30 minuti. Grazie al modulo di prenotazione potrete scegliere l'orario a voi più consono per la partenza previa disponibilità.

    Posso mangiare e bere quel che voglio?

    Il limite in questo caso è dato principalmente dal buon senso. Il mangiare è sicuramente abbondante ed è bene non "abbuffarsi" troppo ad una tappa per due ragioni. La prima è che c'è ancora da camminare. La seconda è che è un bene lasciare un po' di spazio nello stomaco per la tappa successiva.
    Ai minorenni non possono essere serviti alcolici.

    Chi può partecipare?

    Tutti possono partecipare alla Magnalonga. I percorsi ed il tema variano di anno in anno ma sono sempre alla portata di tutti. Che siate una famiglia con bambini piccoli, un gruppo di amici, alpinisti o escursionisti della domenica, amanti del mare, della montagna, del buon cibo o del buon vino... partecipare alla Magnalonga saprà regalarvi ogni anno una piacevole esperienza tra natura e tradizione.

    Posso portare un passeggino

    Le carrarecce e le mulattiere percorse durante la Magnalonga sono inadatte per un passeggino. Meglio munirsi di un seggiolino a tracolla.

    È obbligatorio prenotare?

    Si. Il massimo dei partecipanti per ogni gruppo è di 170 persone. Complessivamente i partecipanti massimi alla Magnalonga sono 1800. Numeri questi, raggiunti quasi subito gli scorsi anni. Pertanto abbiamo deciso di offrirvi uno strumento di prenotazione online, facile e comodo da utilizzare.

    Come ricevo il biglietto?

    Il biglietto sarà la fattura stessa. Avrà un numero progressivo in alto a destra. Sarà nominativo solo per l'acquirente. Lo troverete come allegato PDF alla mail. Una volta effettuato il pagamento con paypal riceverete tutto istantaneamente. Per i pagamenti con bonifico (possibili fino ad una settimana prima dell'evento) riceverete il biglietto per mail una volta ricevuta la quota di iscrizione.

    Che abbigliamento usare?

    Il percorso si snoda su sentieri di campagna con terreno più o meno sdrucciolevole. Le scarpe da ginnastica o ancor meglio da trekking, sono più che adatte ad affrontare il cammino. Portate uno scaccia-acqua nel caso le condizioni meteo non siano ottimali ed un cappellino da sole. L'abbigliamento comodo non è un optional ma un "must" per trascorrere una bella giornata. Quindi niente tacco 12 o infradito.

    Mi piace una tappa... posso fermarmi li tutto il giorno?

    Non vogliamo obbligare nessuno ad abbandonare una tappa che sta risultando particolarmente piacevole, pertando abbiamo reso TUTTE LE TAPPE uniche e bellissime allo stesso modo in modo che siate invogliati a scoprire ognuna di esse e soprattutto che due gruppi non "affollino" lo stesso posto.

    E la sicurezza? E se mi faccio male? E se sono stanco?

    Ok. È bene partire positivi. Sicuramente non succederà nulla ma, in ogni caso, la nostra organizzazione ha previsto anche queste situazioni. Siamo coordinanati con il sistema sanitario che sarà prontamente a disposizione in caso di bisogno.

    Contattaci

    • Associazione Volo Sportivo Dorgali
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    © Magnalonga Dorgalese
    Powered by - Jirifai - Impresa Digitale Soc. Coop. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Rimani aggiornato su tutte le novità.
    Seguici sui Social. Basta cliccare su "MI PIACE" all'interno della nostra pagina @magnalongadorgalese

    Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Proseguendo con la navigazione ne consenti l'utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.